mercoledì 16 agosto 2017

WWW Wednesday


Buongiorno a tutti, a chi è in vacanza e a chi non lo è, come me, che sto trascorrendo questo mese di Agosto nella mia city lavorando. Ogni anno lo ripeto, ma non posso farne a meno, la città di Roma in Agosto è ancora più bella, c'è pochissimo traffico e pochissima gente ovunque, sembra quasi una città fantasma in alcuni giorni ed in alcuni orari. Una meraviglia!
Ora vi aggiorno sulle mie letture di Agosto.


1. Cosa stai leggendo?

fangirl copertina

L'ho appena iniziato e già non riesco a staccarmi dalle pagine di "Fangirl" di Rainbow Rowell. Sto leggendo una storia dolcissima. Vorrei leggerlo tutto subito per sapere che cosa succede! Spero non mi deluda!
Inoltre sono contenta di aver aspettato a leggere "Carry On" della stessa autrice, perché sto facendo proprio qui la conoscenza di Baz e Simon, e mi viene voglia di mettermi a leggerlo contemporaneamente! :P

2. Cosa hai appena finito di leggere?

Diabolic copertina

La lettura che ho appena terminato è stata "Diabolic" di S.J. Kincaid. Cliccando sulla copertina potrete leggere la recensione, che ho pubblicato proprio ieri :)
Avevo il timore di rimanere delusa da questo libro, in fondo era il mio ennesimo acquisto a "scatola chiusa", e dopo le delusioni dei libri della Bracken e della Schwab (tutti primi volumi di nuove serie), ero un po' sfiduciata. Fortunatamente è andata diversamente, e se volete leggere la mia recensione, basta cliccare qui!

3. Cosa leggerai dopo?

Hotel du Barry copertina

"Hotel Du Barry" di Lesley Truffle è il prescelto che leggerò non appena finirò Fangirl. Con questo libro terminerò la sfida Goodreads che mi ero prefissata all'inizio dell'anno, ovvero di leggere 52 libri entro Dicembre *-* le mie letture sono andate meglio del previsto oserei dire!

E voi che cosa state leggendo? Quali sono i libri che volete leggere? E invece quelli che avete appena finito? Fatemi sapere tutto nei commenti, oppure lasciatemi il link al vostro WWW che vengo subito a curiosare!

xoxo Connor

Foto da qui

martedì 15 agosto 2017

Diabolic - Recensione

Diabolic di S.J. Kincaid copertina

Sinossi

"Un diabolic non conosce la pietà. Un diabolic è potente. Un diabolic ha un solo compito: proteggere la persona per la quale è stato creato. E per farlo è disposto a tutto.
Per Nemesis questa persona è Sidonia, unica erede del senatore von Impyrean, noto in tutta la galassia per i suoi contrasti con l'Imperatore. Anche se sono cresciute insieme, l'una accanto all'altra, il loro non è un rapporto tra pari. Nemesis, se necessario, darebbe la vita per Sidonia. E non esiterebbe a eliminare chiunque ne mettesse in pericolo la sicurezza. Sidonia, infatti, è tutto il suo universo. Senza di lei, la diabolic non avrebbe ragione di esistere. Perciò quando l'Imperatore della galassia, uomo crudele e assetato di potere, convoca Sidonia a corte con l'intento di prenderla in ostaggio e colpire così il padre ribelle, a Nemesis non resta che una soluzione per proteggerla: sostituirsi a lei e partire alla volta del palazzo imperiale. Una volta lì, mentre l'incombere della ribellione inizia a far tremare l'Impero, Nemesis si ritrova catapultata in un mondo di individui ambigui e corrotti, e scopre così in sé un'umanità ben più profonda di quella trovata  tra i cosiddetti esseri umani. Ciò che ancora non sa è che proprio questa potrebbe essere la chiave per salvare se stessa e forse anche l'Impero..."

Titolo: Diabolic
Serie: The Diabolic #1
Autore: S.J. Kincaid
Formato: Copertina Rigida
Pagine: 360
Editore: Mondadori (30 Maggio 2017)
Collana: Chrysalide
Prezzo: 19,90 Euro
Tempo Di Lettura: 4 Giorni
quattro stelle



________________________________

Anche questa volta mi dichiaro colpevole di avere acquistato questo libro ammaliata dalla beltà della copertina e fomentata dall'idea di iniziare l'ennesima nuova serie. Questa volta niente delusioni e niente brutte sorprese mi sono state riservate dall'autrice S.J. Kincaid e dal primo volume della serie The Diabolic. Queste, io, le chiamo grandi soddisfazioni!

La storia che leggiamo si svolge in un futuro in cui gli esseri umani vivono su navi spaziali, sono in possesso di grandiose tecnologie e producono i "diabolic": delle creature umanoidi con delle capacità fisiche estremamente sviluppate, create modificando il DNA umano. Sono insensibili, incorruttibili, indefessamente devoti e legati ai propri padroni. 
Nemesis è la diabolic creata per Sidonia, la figlia del senatore Impyrean, proprio lei ci racconta in prima persona la storia che leggiamo. Questa diabolic scoprirà cosa vuol dire vivere, decidere per la propria vita, scoprirà cosa vuol dire amare ed essere amati. Il percorso di questa scoperta andrà di pari passo con intrighi politici spaziali.

I personaggi che compaiono nel libro inizialmente sembrano troppi, ma è solo nella parte iniziale, poi ognuno di loro acquista una sua sagoma ben definita.
L'autrice è riuscita a costruire molto bene ogni personaggio, con le proprie caratteristiche, che, fino all'ultimo capitolo non finiremo di scoprire, per delineare così un quadro preciso.
Ogni sagoma creata e ogni personalità collegata, ci spinge a riflettere su qualcosa di importante. Per esempio, Nemesis la diabolic protagonista di questo romanzo, ci potrà far riflettere sulla possibilità di poter cambiare, nonostante la natura di una creatura, di un essere umano dica il contrario, nonostante il suo istinto la spinga ad essere in un modo. 

Oppure Tyrus Domitrian che è stato nominato come Successor Primus dall'Imperatore per il suo modo di essere folle e bislacco, ci dimostra che alle volte quello che vediamo è solamente quello che c'è in superficie, mentre nel profondo delle persone non sappiamo cosa si nasconde e perché.

Altri personaggi vivono e fanno carriera con bugie e cattiverie che prima o poi, in un modo o nell'altro, gli si rivolteranno contro. 
E' possibile raggiungere i propri scopi solo sacrificandosi? Solo credendo in ciò che si vuole fare e dando il massimo per sé e per gli altri allo scopo di raggiungere come fine ultimo, il bene dell'umanità? Ci si deve interrogare se il fine giustifica i mezzi? In alcune situazioni i personaggi di questo libro, sono costretti a scavalcare il muro della moralità per la sopravvivenza o per il bene di se stessi o di molti altri.

L'amicizia prima, l'amore poi, l'odio e la sete di potere, sono le basi sulle quali si sviluppano tutti i rapporti tra le persone che troviamo nella storia. Tutto questo da la spinta per far muovere gli ingranaggi dei sistemi famigliari e politici del sistema.

Leggere questo libro è stato gradevolissimo, grazie anche alla suddivisione in capitoli abbastanza brevi. Lo stile di scrittura di S.J. Kincaid è a mio gusto semplice, ma accattivante, accende la curiosità sin dalle prime pagine e mantiene viva l'attenzione per tutta la durata della storia.

Per me è stato impossibile non affezionarmi ad alcuni di questi personaggi, come Nemesis, Donia, Tyrus, che ognuno di loro dimostra di essere capace di procare sentimenti di amore estremo. 

xoxo Connor

Le frasi che vorrei conservare del libro

"Tutti noi non siamo altro che polvere di stelle che ha preso la forma di essere coscienti."

"I miei sentimenti non sono privi di valore solo perché li provo per te. Forse il fatto che io ti voglia bene indipendentemente da ciò che sei significa che i miei sentimenti sono più preziosi, perché nessuno me li ha imposti: è successo e basta. Ho scelto di volerti bene. Ho scelto di dare importanza a ciò che ti accade, e questo non me lo puoi togliere."

"A quel punto la mai vita aveva lo stesso valore della sua, perché la sua dipendeva dalla mia."

"Avere un cuore in cui ardevano le emozioni significava albergare una fiamma che poteva essere spenta in un istante da forze che non potevo combattere, da pericoli che non potevo vedere. Amare significava essere impotenti, nel modo peggiore possibile."

"Era come voltare le spalle a una supernova. Divampava al centro della mia consapevolezza. Sentivo la sua presenza fin dentro le ossa."

"Penso spesso che il potere sia la sostanza più nociva dell'universo. Sia desiderarlo che possederlo deforma irrimediabilmente il carattere."

Acquista il libro su Amazon!

       

E-book              Cartaceo

Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale

giovedì 3 agosto 2017

Fellside. La Prigioniera - Recensione

Fellside copertina

Sinossi

"Jess si sveglia in ospedale. Non ricorda niente, neanche il proprio nome, ma sa che quella che vede allo specchio non è la sua faccia. E' stata ricoverata per le ustioni che ha su gran parte del corpo e del viso. A poco a poco, frammenti di ricordi le ritornano in mente. Le dicono che ha appiccato il fuoco alla sua casa sotto effetto della droga e che, nell'incendio, è morto un ragazzino di dieci anni che abitava nell'appartamento sopra di lei. Il suo ragazzo, John, conferma questa versione dei fatti e lei si convince di essere davvero una piromane assassina. Durante il processo accetta passivamente ogni accusa e viene, perciò, condannata e rinchiusa nel carcere femminile di massima sicurezza di Fellside, la più grande prigione femminile d'Europa, nella contea Inglese dello Yorkshire. La prigione è sotto il controllo di una certa Grace che detiene, con la complicità della guardia Devlin, il traffico della droga. Grace ha due guardaspalle, Lizzie e Big Carol, con le quali è meglio non avere a che fare. Salazar, il medico del carcere, è costretto a fare il corriere per Grace, e l'infermiera Stock non ha tutte le rotelle a posto. Ma c'è di più: con il favore delle tenebre a Jess appare il fantasma del bambino morto nell'incendio. Le dice che ha bisogno del suo aiuto e che non accetterà un no come risposta..."

Titolo: Fellside. La Prigioniera
Autore: M.R. Carey
Formato: E-book
Pagine: 501
Editore: Newton Compton Editori (23 Marzo 2017)
Prezzo: 2,99 Euro
Tempo Di Lettura: 5 giorni




________________________________

Con questa lettura mi sono imbattuta in un genere di libri che non avevo mai letto. Sostanzialmente può essere etichettato come un thriller paranormal. 
E' ambientato in Gran Bretagna, nel carcere di massima sicurezza di Fellside, dove la protagonista è reclusa dopo essere stata condannata in tribunale.
Lei è Jess, una tossicodipendente dal volto ormai sfigurato, e in questo libro leggeremo la sua storia dopo l'incendio nel quale lei è rimasta ferita e un ragazzino di nome Alex ha perso la vita. 
Le detenute che incontrerà in questo percorso,non le renderanno facile la vita detentiva, si sa, chi nella vita fa del male ai bambini, nel carcere non la passa liscia.
Fin da subito incontriamo elementi paranormali, che andando avanti nella lettura, diventeranno sempre più presenti e fondamentali per lo sviluppo della storia.

I personaggi che popolano questo libro non sono troppi, ma è facile confonderli perché ad ognuno di loro vengono affibbiati dall'autore almeno tre modi di chiamarli diversi. Per esempio la protagonista può essere Jess, Jessica, Moulson, la killer dell'inferno... e così via per ogni personaggio. Capite che ciò rallenta un po' la lettura e risulta stancante.

Alcuni personaggi si muovono tra le pagine di questo romanzo, ma in realtà sono solamente delle comparse che non hanno nessuna utilità o nessun fine. Appaiono e spariscono senza motivo, altri entrano in scena per fornire dei singoli dettagli che potevano essere forniti in modi più semplici. 

Alla fine del libro, pensando e ripensando alle pagine che ho letto, mi ritrovo a fare delle considerazioni più negative di quelle che avevo in mente. In fin dei conti tutto si regge solamente sulla presenza del paranormale, sin dalla prima pagina, elemento che diventa onnipresente e fondamentale. Mi sembra che il paranormale sia utilizzato dall'autore per mettere il punto a situazioni che altrimenti non saprebbe risolvere. Si crea da solo dei vicoli ciechi, e l'unico modo per uscirne è l'utilizzo di elementi paranormali.

Per buona parte del libro, la storia è molto interessante, ma ad un certo punto tutto rischia di cadere a pezzi, se non fosse per la curiosità di sapere come tutto si concluderà.

Vale la pena leggere questo libro anche solo per la presenza di Grace, la detenuta più crudele del carcere, fedele solo a se stessa e che gestisce dall'interno della sua cella, traffici illegali di droga e sostanze proibite.

La storia mi è piaciuta molto, anche l'idea di leggere le dinamiche e la vita che c'è in un carcere femminile. Peccato per i troppi elementi e personaggi inutili, che se non fossero stati inseriti nella storia, cono convinta che si sarebbero risparmiate almeno 200 pagine.

xoxo Connor

Acquista questo libro su Amazon!

           
E-book                Cartaceo

Foto da qui

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

mercoledì 2 agosto 2017

WWW Wednesday


Salve a tutti! Oggi è il primo mercoledì di Agosto e l'appuntamento con il WWW non va in vacanza, anche se le letture sembra che vadano di nuovo a rilento, è piena estate, ma sembra che gli impegni e le cose da fare aumentino anziché diminuire! Andiamo a vedere che c'è di nuovo nelle mie letture.

1. Cosa stai leggendo?


In realtà inizierò a leggerlo proprio oggi. Spero sia una bella lettura questo "The Diabolic" di S.J. Kincaid, perché dopo la delusione che ho avuto negli ultimi quindici giorni a causa di "Questo Canto Selvaggio" di Victoria Schwabb, ho un po' paura di avere altre delusioni. Ma come dico sempre, bisogna essere sempre positivi, per cui ho fiducia. Me lo voglio divorare.

2. Cosa hai appena finito di leggere?

  

(Cliccando sulle copertine qui sopra potrete leggere le recensioni relative. La recensione di Fellside sarà pubblicata domani)

Per la modalità estiva della sfida di lettura ho letto il thriller paranormale "Fellside. La Prigioniera" di M.R. Carey. E' stata una lettura molto interessante. Poi ho letto il racconto breve "Il Ristorante" di Dom Drake, mi è piaciuto molto.

3. Cosa leggerai dopo?


E' da tanto che lo voglio leggere, ed ora ho deciso che sarà la mia prossima lettura! Ho acquistato "Fangirl" di Rainbow Rowell a Giugno, ma fino ad ora i miei piani di lettura sono sempre stati stravolti. Sono curiosissima di tuffarmi tra queste pagine!

Avete letto qualcuno di questi titoli? E le vostre letture come vanno? Che libri volete leggere prossimamente? Raccontatemi tutto nei commenti, o lasciatemi il link del vostro WWW!

xoxo Connor

Foto da qui

venerdì 28 luglio 2017

Awards - Liebster Award


Finalmente ho un po' di tempo per dedicarmi con calma a questo post, che è dedicato ad un premio che ha ricevuto il mio blog Daily Connor dai blog "Some Books Are" e "Blog di cinema e non solo", che sono curati da due ragazze dolcissime che pubblicano sempre post molto interessanti.

Ora rispondo alle domande che mi sono state poste, inizio quelle del Blog "Some Books Are"

1. Credi nelle coincidenze?
Coincidenze? Destino? Non saprei come chiamarle, ma assolutamente sì! Credo che ognuno di noi, se ci pensa un momento, riesca a trovare nella propria vita, degli episodi in cui alcune cose della vita, piccole o grandi che siano, siano accadute per delle coincidenze incredibili!

2. Se potessi trasferirti in un luogo a tua scelta, dove andresti?
Posso scegliere Narnia? *-* Mi piace moltissimo l'Italia e la mia città Roma, ci vivo benissimo, se potessi cambierei un po' gli Italiani ;)

3. C'è una lingua straniera che vorresti parlare?
Oh io amo le lingue straniere, le studierei tutte! Per ora mi limito a desiderare di poter avere un accento British nel mio Inglese... che non ho!

4. Dolce o salato?
Di norma salato, a qualsiasi ora del giorno, ma ultimamente alcuni dolci mi ingolosiscono troppo! Magari mangiati insieme ad una tazza di caffè o un tè.

5. La tua migliore qualità?6. E il tuo peggior difetto?
A queste due domande rispondo insieme, perché la mia migliore qualità, a mio parere, corrispondono alla stessa cosa, ovvero sono sempre sincera. Troppo sincera.

7. Se potessi leggere un solo libro per tutta la vita... quale sarebbe?
"Il Signore Degli Anelli"


8. Quali sono i cinque libri che ancora non hai letto, ma che desideri di più?
Ecco, considerando che la mia lista dei desideri, per quanto riguarda i libri è pressoché infinita, ho difficoltà a rispondere. Visto che comunque cinque titoli li devo scegliere, al momento quelli che vorrei avere per poter leggere sono:
  • Guerra E Pace - Lev Tolstoj
  • Il Giardiniere Notturno - Eric Fan/Terry Fan
  • Lolita In Love - Pamela Geroni
  • The Heir - Kiera Cass
  • Christine La Macchina - Stephen King
9. La tua coppia cinematografica preferita? E quella librosa?
Cinematografica è sicuramente quella formata da Adam e Eve sul film "Solo Gli Amanti Sopravvivono" (titolo originale "Only Lovers Left Alive")
Librosa sono indecisa...ce ne sono tante che mi piacciono, al momento dico Heathcliff e Catherine in "Cime Tempestose".

10. Quale personaggio famoso vorresti incontrare più di tutti?

Non ho dubbi e scelgo Barack Obama, se possibile anche Michelle Obama *-*

11. Il regalo più bello che hai mai ricevuto?
La vita! Credo sia il regalo più bello che si possa mai ricevere!

Ora rispondo alle domande di Vanessa del blog "Blog di cinema e non solo"

1) Lo Sport che adorate vedere in TV 
Sicuramente il calcio!

2) Il vostro gusto preferito di gelato?
Mi piace tantissimo il gusto Noce, ma è poco diffuso, per cui scelgo Cioccolato!

3) Il film più brutto che avete visto?
Uhm, questa è difficile, ma sono quasi certa che sia "La Nona Porta" di Roman Polanski

4) Preferite pranzare in un ristorante o al fast food?
Pranzo sicuramente in un fast food *-* tanto poi c'è tutta la giornata per smaltire il pranzo ciccioso!

5) Qual è il negozio che scegliereste per spendere tutti i soldi di una carta di credito? 
Molto probabilmente uno dei negozi Feltrinelli, hanno un'infinità di cose!

6) Quale supereroe dei fumetti preferite essere?
Wonder Woman *-*

7) Preferite la pioggia o il sole?
Di solito il sole :) Ma qui a Roma piove sempre di meno, per cui a volte ho bisogno di qualche giornata di pioggia e temporale, grigia e cupa!

8) L'ultimo film che avete visto?
L'ultimo che ho visto è stato in DVD ed è stato "L'Ombra Del Vampiro" con John Malkovich e William J. Dafoe

9) La serie Tv che state seguendo ultimamente?
Sempre in DVD, così me li guardo con calma quando mi va, sono Vikings e True Blood.

10) Il vostro genere di musica preferito?
Non mi piace etichettare la musica per generi, ascolto tutta la musica che mi piace, ma se devo essere più specifica, posso dire che ho una particolare predilezione per il rock ed il metal.

11) Preferite il tè o il caffè?
Caffè! Caffè! Caffè! *-* Barili di caffè!

Per questa volta è tutto, se volete vedere tutti i premi che ha ricevuto il mio blog, basta ricercare tre le etichette il tag "Blog Awards", vi compariranno tutti i post con i premi!

Ringrazio ancora i due blog che hanno scelto Daily Connor per questo premio, e ringrazio anche tutti i lettori del mio blog, perché se esiste è grazie a voi che mi seguite e rendete vivo ogni post con i vostri commenti!

xoxo Connor

Foto da qui

giovedì 27 luglio 2017

Il Ristorante - Recensione

il ristorante dom drake recensione

Sinossi

"Tra i vicoli di Roma c'è un ristorante che pochissimi conoscono. Un luogo per pochi fortunati e selezionatissimi clienti, dove si assaporano rarità e prelibatezze provenienti da ogni parte del mondo. Se sarai tanto fortunato da ricevere il rarissimo invito, potrai vedere e assaporare le delizie del Ristorante. Entra in questo tempio di estasi culinaria, non temere. 
La cena sarà servita a breve..."

Titolo: Il Ristorante
Autore: Dom Drake
Formato: E-book
Pagine: 21
Editore: Dom Drake (4 Febbraio 2016)
Prezzo: Gratuito
Tempo Di Lettura: 20 Minuti
________________________________

Oggi vi propongo la recensione di un altro racconto, un racconto breve per la precisione, dell'autore Dom Drake. E' un racconto che si può leggere gratuitamente in formato digitale. 
Il Ristorante è appunto un ristorante che si trova nella città di Roma, trovarlo ed entrarci è impossibile, solo con un invito ci si può andare, e bisogna seguire delle regole molto particolari. Non se ne parla in giro, esistono solamente delle voci che girano, ma niente particolari.
Una storia veloce e accattivante, un tipo di scrittura, quello di Dom Drake, che con fluidità e delle piccole pennellate di ironia, ci racconta l'esperienza che può fare chi partecipa ad una cena in questo locale esclusivo. Tra il lusso e l'eccentricità, tra la sensazione di irreale e reale, la cena viene servita. Prelibatezze ricercatissime che si possono gustare solo una volta nella vita!

Secondo il mio gusto, questo è un racconto horror da non perdere.

xoxo Connor

Foto da qui

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

mercoledì 26 luglio 2017

WWW Wednesday

WWW Wednesday banner

Queste settimane sono davvero poco produttive per me, tutte le attività che mi ero proposta di fare, sono semplicemente cadute nel dimenticatoio. Complice il grandissimo caldo che sta rallentando tutto.
Ebbene, è giunto il momento di vedere a che punto sono arrivate le mie letture con la mia rubrica preferita: WWW Wednesday!

1. Cosa stai leggendo?

Fellside cover

La mia lettura attuale è "Fellside - La Prigioniera" di M.R. Carey. L'ho appena iniziato, ed è intrigante al punto giusto per ora. Sto leggendo questo libro per la modalità estiva della Sfida Di Lettura a cui partecipo, organizzata dal blog Niente di Personale di Rosaria. 

2. Cosa hai appena finito di leggere?

  

 

(Cliccando sulle copertine dei libri qui sopra, potete leggerne le recensioni)

"Mangiatori Di Morte" di Michael Crichton, non è altro che il romanzo dal quale è stato tratto il film "Il Tredicesimo Guerriero" con Antonio Banderas. Molto interessante. "L'Incendiaria" è un libro che mi è stato regalato per il compleanno da F, anche con questo libro Stephen King ha fatto centro! Ieri in giornata mi sono letta "La Bambina Dell'Oceano", un racconto dell'autore Italiano Lorenzo Crescentini. E' stata una lettura decisamente gradevole!

3. Cosa leggerai dopo?


Voglio essere fiduciosa e volenterosa, per cui la prossima lettura sarà "Diabolic" di S.J. Kincaid. Due settimane fa ho interrotto la lettura di un libro, è un fatto assai raro per me lasciar perdere un libro, ma questo vi fa capire quanto noioso e fastidioso debba essere per farmi cedere. In questo caso il libro incriminato è "Questo Canto Selvaggio" di Victoria Schwab. Immagino che la maggior parte di voi che l'ha letto, ora possa rabbrividire leggendo queste parole, ho letto delle recensioni estremamente positive su quel libro. Ma con me non ha attaccato...

Bon, per questa settimana è tutto dalla Connor. Voi cosa state leggendo? Cosa avete appena finito di leggere? Quale libro leggerete? Le vostre letture avranno un sapore estivo? Raccontatemi tutto nei commenti o lasciatemi il link del vostro WWW che verrò a curiosare!

xoxo Connor

Foto da qui

Post più popolari