mercoledì 21 febbraio 2018

WWW Wednesday

www wednesday

Buongiorno a tutti! Benvenuti o bentornati su Daily Connor e sulla tanto amata rubrica del mercoledì, in cui ci vi aggiorno sulle letture della settimana. Sono stata pessima in questi sette giorni, ma non solo con le letture, sono stata sommersa dalle cose da fare e la mia capacità di gestire il tempo è stata pari a zero. Ok che gli orari lavorativi qui allo studio opposti a ciò che si potrebbe definire ordinario, ma se inizialmente sentivo che il mese era iniziato alla grande, ora sento Febbraio contro. Succede solo a me? Ditemi di no! Passiamo alle mie letture che forse è meglio...

1. Cosa stai leggendo?

altro che fanfiction

Sono solamente all'inizio di "Altro Che Fanfiction" di Chris Colfer, e mi sento indietrissimo sulla mia tabella di marcia. Le prime pagine di questo romanzo sono state scorrevoli e divertenti, vediamo cosa mi aspetta!

2. Cosa hai appena finito di leggere?

fandom

Ho letto "Fandom" di Anna Day, e sì, io l'ho semplicemente amato! L'ho letto in e-book, ed ora voglio assolutamente prendere la versione cartacea del libro. Non posso non averla nella mia libreria! (Qui la mia recensione)
Posso capire che ad alcune persone non sia piaciuto, in fondo è un libro molto originale, ma come lo sono stati prima di lui Hunger Games, Divergent, e via dicendo. E' un libro autoconclusivo, ma spero che ci possa essere anche un seguito!

3. Cosa leggerai dopo?

il fantasma dell'opera

Conosco la storia, ma non ho mai letto il libro "Il Fantasma Dell'Opera" di Gaston Leroux, per cui, in attesa di acquistare e leggere "Roseblood" di A.G. Howard, retelling di questo famoso libro, vorrei finalmente leggermi la storia originale!

Ebbene, anche per questo mercoledì è tutto. Che ne pensate di questi libri? Già li avete letti o li conoscete? Raccontatemi anche le vostre letture nei commenti, o lasciatemi il link del vostro WWW se anche voi ne pubblicate uno!


xoxo Connor


Foto da qui

martedì 20 febbraio 2018

Fandom - Recensione

fandom

Trama

"Finalmente il gran giorno è arrivato, Violet è pronta. Pronta per incontrare gli attori che hanno portato sul grande schermo il suo romanzo preferito, La danza delle forche. Violet lo sa recitare a memoria, ne conosce ogni battuta. Se potesse esprimere un desiderio, chiederebbe di poterci vivere dentro ed essere Rose, la protagonista perfetta. Dovendo fare i conti con la realtà, Violet si accontenta di presentarsi all'evento come cosplayer di Rose e mettersi in fila per l'autografo dei suoi idoli. Soprattutto per quello dell'attore che interpreta Willow, l'eroe più bello di sempre - darebbe ogni cosa per far colpo su di lui. Proprio nel momento in cui il ragazzo si complimenta con lei per il suo costume accade qualcosa di inaspettato. Un terremoto. Urla. Il buio. Violet riapre gli occhi e qualcosa  è cambiato. Le guardie corrono ovunque impazzite. Ma è solo quando un proiettile colpisce Rose e la ragazza cade a terra esanime che Violet capisce. Capisce che adesso non è più solo a un evento in costume per appassionati di fantasy. Adesso quella è la realtà. Adesso lei è dentro la storia e la protagonista del suo romanzo preferito è appena morta. Violet ora può fare solo una cosa: prendere il suo posto, ripassare le battute e vivere la storia fino alla fine... E sperare che tutto vada come è stato scritto."

Titolo: Fandom
Autore: Anna Day
Formato: E-book
Pagine: 397
Editore: De Agostini
Collana: Le Gemme
Prezzo: 6,99 Euro
Tempo Di Lettura: 4 Giorni
quattro stelle e mezza




_________________________________

Un libro estremamente originale questo di Anna Day, uno young adult distopico che inizia nella Londra dei nostri giorni,con Violet, suo fratello Nate e le sue migliori amiche Katie e Alice nella loro vita di tutti i giorni. Arriva un giorno speciale, il giorno in cui al Comi-Con di Londra potranno incontrare i loro idoli, gli attori che sul grande schermo hanno interpretato il loro film preferito, ovvero "La danza delle forche", tratto dal libro scritto dall'autrice Sally King, scomparsa prematuramente.

All'improvviso, durante l'incontro con gli attori, accade qualcosa: un terremoto, un'esplosione, un boato... e i quattro ragazzi si trovano letteralmente catapultati nella storia de "La danza delle forche". Gli attori non sono più attori, Londra non è più la stessa città che conoscono loro, ma quella raccontata nel libro di Sally King, e loro stanno per essere impiccati sulle forche... Si chiedono cosa devono fare per tornare indietro, e la risposta è semplice: seguire il copione. Oppure no? 

La storia in cui avevano sempre sognato di vivere si rivelerà ambientata in un mondo spietato, fatto di orrori e tragedie, sofferenze e ingiustizie, che i quattro ragazzi dovranno subire in prima persona, sulla propria pelle. 
Conosceranno a fondo il significato dell'amicizia della lealtà e della giustizia, e impareranno a sacrificarsi per il bene degli altri. Tutti subiranno una radicale crescita e trasformazione, prima tra tutti Violet, che da timida, insicura ed impacciata, capirà che deve vivere ed affrontare la vita guardandola negli occhi, a testa alta.

Un bellissimo romanzo dove si trova la giusta dose di avventura, suspense, cambi di direzione continui, intrighi e mistero.
E' un romanzo autoconclusivo, ma non escludo che ci possa essere un bellissimo seguito...

xoxo Connor



E-book                            Libro
        



Foto da qui

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

mercoledì 14 febbraio 2018

WWW Wednesday

www wednesday

Eccomi, eccomi, eccomi! Altra settimana di latitanza, ma il lavoro in studio con orari ben fuori dall'ordinario, compreso il weekend, mi ha tolto la possibilità. la forza e il tempo di fare altro. Le letture sono andate avanti, ma non quanto avrei voluto, infatti sono un pochino indietro sulla tabella di marcia che mi ero prefissata, uno o due libri, ancora peggio con tutti gli altri post del blog.
Ma è ora gli aggiornamenti delle mie letture.

1. Cosa stai leggendo?


fandom

Nonostante fossi sfinita, ieri notte ho iniziato a leggere "Fandom" di Anna Day. Oh, sì, questo libro lo desideravo tantissimo, e così per il momento me lo sono preso in e-book, così me lo posso leggere subitissimo! Per ora sono solo all'inizio, per cui non posso sbilanciarmi e dare nessun parere.

2. Cosa hai appena finito di leggere?

l'isola del tesoro  almeno il cane è un tipo a posto

Le letture che ho fatto in questi ultimi sette giorni sono state due. Il primo libro letto è stato "L'Isola Del Tesoro" di Stevenson, un classico che avevo letto da ragazzina, ma del quale ricordavo veramente poco! Rileggerlo è stato meraviglioso! (Qui la mia recensione)
Il secondo libro è stato "Almeno Il Cane E' Un Tipo A Posto" di Lorenza Ghinelli, che dire su questo libro? A me è piaciuto tantissimo, dolcissimo, e in alcuni punti bizzarro e divertente, ma sempre con un bellissimo messaggio. (Qui la mia recensione)
3. Cosa leggerai dopo?

altro che fanfiction

Il prossimo libro che ho in lista sicuramente sarà "Altro Che Fanfiction" di Chris Colfer, ho letto la trama e mi sembra molto carino, mi ispira.

Ecco, anche per questa settimana è tutto, che ne pensate di questi libri? Li avete già letti o vi interessano? E voi cosa state leggendo?
Raccontatemi tutto nei commenti, e se anche voi pubblicate il WWW, lasciatemi il link del vostro post che passo a curiosare!

xoxo Connor

Foto da qui

Almeno Il Cane E' Un Tipo A Posto - Recensione

almeno il cane è un tipo a posto

Trama

"Massimo non è uno sfigato: ce l'hanno fatto diventare. La colpa al novanta percento è di Vito. E' lui ad avergli affibbiato il nomignolo di Minimo, e se ti danno quel soprannome negli spogliatoi della piscina, è difficile che gli altri pensino che il tuo è un problema di altezza o di torace stretto. Vito però ha un segreto, fatto di lividi e serate trascorse trincerato in camera sua, e Massimo, suo malgrado, sta per scoprirlo. Poi c'è Celeste, divisa tra l'essere se stessa o trasformarsi in come mamma e papà la vorrebbero; Stefania, che desidera soltanto dimagrire; Margò, alle prese con un'estate da gigante prima di tornare hobbit a settembre. Intorno a loro, un'intera galassia di amici, parenti e adulti alle prese con una tempesta di incontri che nel corso di una manciata di giorni li cambierà per sempre."

Titolo: Almeno Il Cane E' Un Tipo A Posto
Autore: Lorenza Ghinelli
Formato: E- book
Pagine: 266
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli Narrativa
Prezzo: 6,99 Euro
Tempo Di Lettura: 2 Giorni
quattro stelle
________________________________

Non vi nascondo che ogni volta che mi accingo a leggere un libro che mi consiglia o che mi regala mia mamma, sono emozionatissima, perché, come già diverse volte ho scritto, i suoi suggerimenti sono sempre azzeccatissimi. Questo libro non fa eccezione, Lorenza Ghinelli era un'autrice per me sconosciuta, e la mia mamma me l'ha consigliata, ho scelto di avvicinarmi ai suoi libri scegliendo di leggere questo "Almeno Il Cane E' Un Tipo A Posto".

In questo libro c'è un'intera estate, un'intera estate vissuta in una piccola cittadina costiera, un'intera estate raccontata dai tanti protagonisti del libro. Un'intera estate di crescita.

I protagonisti di questo libro sono gli abitanti di un piccolo condominio e le persone che ruotano loro attorno tramite Massimo e i suoi compagni di scuola.
Storie di ragazzi, storie di persone, storie di famiglie, episodi a tratti esilaranti, a tratti drammatici, ma tutti affrontati con la giusta dose di umanità. In questo libro c'è tutto, e ci è stato messo dentro dalla penna dell'autrice con tanta dolcezza. La dolcezza che serve a far capire a tutti che bisogna saper perdonare, la dolcezza che serve a capire che non si giudica mai una persona dalle apparenze. 
Ogni persona porta con se una storia, ogni persona è un contenitore di pensieri, situazioni complicate, esperienze, traumi, sentimenti, emozioni, ed ognuno deve poterle condividere con qualcuno senza sentirsi giudicato. 
Nella vita c'è chi si sente inadatto, c'è chi si sente condannato per come è, ma farli sentire così, senza conoscerli veramente, è il male peggiore che possiamo infliggergli. 

I capitoli di questo romanzo sono suddivisi in sezioni più o meno brevi, ognuna recante il nome del personaggio narrante. E' facile ricordarseli tutti, anche perché sono tutti così unici e particolari che si fanno voler bene sin da subito: Massimo, Vito, Celeste, Margò, Sara, Fiamma, Edoardo, i signori Guerrini, Filippo, il gatto Ettore tutti... e il cane? Ah sì, il cane Rocky... almeno il cane è un tipo a posto!

xoxo Connor


E-book                             Libro
         


Foto da qui

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

domenica 11 febbraio 2018

L'Isola Del Tesoro - Recensione

l'isola del tesoro

Trama

"Trovata la mappa del tesoro del famoso capitano Flint, il giovane Jim Hawkins organizza con il dottor Livesey e il nobile Trelawney la spedizione verso l'isola indicata, a bordo dell'Hispaniola."

Titolo: L'Isola Del Tesoro
Autore: Robert Louis Stevenson
Formato: Copertina Flessibile
Pagine: 287
Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica. I Classici
Prezzo: 9 Euro
Tempo Di Lettura: 3 giorni
cinque stelle




________________________________

Qualcuno ha detto "Pirati dei Caraibi"? Con tutto il rispetto, ma dimenticateveli. 
"L'Isola Del Tesoro" scritto nel 1883, è il primo romanzo di Stevenson. Qui è dove tutto ha inizio, dove ci sono i veri pirati che bevono litri di rum e di acquavite, dove si racconta di isole del tesoro e di mappe con su le X rosse che segnano dove è sepolto il tesoro nascosto, di capitani, di marinai, di viaggi avventurosi ai limiti della fantasia, di leggende e mari tanto meravigliosi quanto tremendi.

Un libro che di solito si legge da bambini, ma che non è ma troppo tardi per leggere o rileggere, come è successo per me. Tuffarmi nuovamente tra le pagine di questa avventura che avevo quasi completamente dimenticato, è stato un viaggio meraviglioso che consiglio di vivere a tutti.

Non si può non fare questo viaggio che ha inizio prima a terra, con le storie dei pirati alla locanda Ammiraglio Benbow, poi sulla bellissima nave Hispaniola in compagnia del piccolo Jim Hawkins, del capitano Smollett, del conte Trelawney, del dottor Livesey, di Long John Silver e di tutto l'equipaggio, alla ricerca dell'isola del tesoro.

Un libro nelle cui storie è meraviglioso perdersi e tornare ragazzi, una narrazione dallo stile semplice, ma molto suggestiva e sempre coinvolgente, capace di evocare colori, suoni, voci, odori, colori e trasportare il lettore a vivere nelle pagine del romanzo.
Un libro da leggere o da rileggere.


xoxo Connor


E-book                            Libro
          


Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

mercoledì 7 febbraio 2018

WWW Wednesday

www wednesday

Bonjour e buon mercoledì! Come sta andando Febbraio? In questi ultimi sette giorni il tempo ha fatto un po' come gli pareva: caldo, freddo, vento, sole, pioggia, grandine, temporale, gelo... e io non ci capisco nulla. Mi sto godendo un sacco di belle letture, spero che questa serie positiva continui a lungo! Ora vi lascio ai miei aggiornamenti della settimana.

1. Cosa stai leggendo?


l'isola del tesoro


Sto leggendo "L'Isola Del Tesoro" di Robert Louis Stevenson. Questo bellissimo classico, che ho letto talmente tanti anni fa, tanto che non mi ricordavo quasi nulla, se non che era bello! E rileggendolo ora scopro non solo che è bello, ma che è strepitoso. Non riesco a metterlo giù! Voi lo avete mai letto?

2. Cosa hai appena finito di leggere?

la lettrice         marta savarinoombre metalliche

Febbraio è iniziato bene, per ora, tre letture terminate e recensite in questi ultimi sette giorni. Il primo è "La Lettrice" di Traci Chee che si è rivelato essere un libro completamente diverso da quello che mi aspettavo (qui la mia recensione). Il secondo libro che ho letto è "Parigi, Amore E Altri Disastri" di Marta Savarino, un libro divertente, frizzante, per passare un pomeriggio leggero e senza pensieri (qui la mia recensione). Il terzo libro letto è "Ombre Metalliche" scritto da Maurizio De Paola, una raccolta di racconti ispirati da grandi successi rock/metal (qui la mia recensione).

3. Cosa leggerai dopo?

lorenza ghinelli

La mia mamma mi ha consigliato questa autrice, Lorenza Ghinelli, e questo libro "Almeno Il Cane E' Un Tipo A Posto" è quello che mi ha incuriosita di più al momento. Di solito i libri che mi consiglia o che sceglie per me la mia mamma sono sempre strepitosi. 

E ad oggi questo è tutto, che ne pensate delle mie letture? Le conoscete?
Vi potrebbero interessare? Che cosa avete letto ultimamente? Raccontatemi delle vostre ultime novità qui sotto nei commenti o lasciatemi il link del vostro WWW!

xoxo Connor

Foto da qui

martedì 6 febbraio 2018

Ombre Metalliche - Recensione

ombre metalliche

Trama

"... Mahler diceva che la musica è una cattedrale fatta di suoni. Dopo averne varcata la soglia, però, nessuno può più essere sicuro di cosa troverà al suo interno."

Titolo: Ombre Metalliche
Autore: Maurizio De Paola
Pagine: 404
Editore: Edizioni BMS
Prezzo: 13,90 Euro
Tempo Di Lettura: 1 Giorno
tre stelle



________________________________

La mia recensione di questo libro la potete trovare a questo link, in quanto è una lettura che ho fatto grazie a Metalforce. Mi raccomando andate subito a leggerla e date una sbirciatina al sito per vedere le ultime news dal mondo della musica metal, recensioni di album, interviste, report di concerti e fotografie strepitose!

Fatemi sapere cosa ne pensate!


xoxo Connor


Foto da qui

Post più popolari