martedì 25 luglio 2017

La Bambina Dell'Oceano - Recensione


Sinossi

"Nel sogno camminava sotto l'oceano. C'erano voci, c'erano suoni. C'era la luce che filtrava ondeggiante tra migliaia di bolle in sospensione. C'era la poesia di un cosmo segreto, celato al di sotto del visibile. Lui camminava e guardava, sapendo che la strada di sabbia che percorreva lo stava portando dall'altra parte: una volta emerso si sarebbe trovato nel mondo che aveva lasciato. Camminava, augurandosi che il sogno durasse abbastanza per arrivare di là." C'è una spiaggia sulla costa Australiana, dove i sogni si comportano in modo insolito. E dove uno scrittore solitario incontra una bambina che ama il mare."

Titolo: La Bambina Dell'Oceano
Autore: Lorenzo Crescentini
Formato: E-book
Pagine: 65
Editore: Youcanprint Self-Publishing (14 Gennaio 2016)
Prezzo: Gratuito
Tempo Di Lettura: 1 ora
________________________________

Oggi avevo voglia di leggere un racconto, qualcosa che non fosse eccessivamente lungo, una lettura da poter fare in un'ora, e sbirciando tra gli E-book che ho nella mia applicazione Kindle ho trovato questa lettura che poco tempo fa avevo scaricato gratuitamente da Amazon. 

Ricardo è un giovane uomo che non potrebbe desiderare di più dalla vita: è stimato nel suo lavoro, ha uno stipendio che gli permette di avere tutti gli agi, una bellissima casa su una spiaggia Australiana e tutto il tempo che vuole per potersi dedicare alla sua passione, la scrittura. Non osa definirsi uno scrittore, in fondo non è la sua principale attività, ma è senz'altro quella che più lo appaga. Questa è la fotografia con cui inizia il racconto, ma ben presto scopriamo che il cuore di Ricardo è stato ferito profondamente dalla vita e il dolore lo ha portato ad allontanarsi il più possibile fisicamente dalla sua esistenza precedente, dove però ritorna sempre con i pensieri, con i sentimenti, con i sogni.

Perla è una bambina misteriosa con cui il protagonista fa amicizia sulla spiaggia, e dove regolarmente la incontra per parlare, per ammirare insieme il mare e le meraviglie della natura ad esso collegato.
I sogni sono i protagonisti di questo racconto, e grazie a Perla, il nostro protagonista scoprirà che dai sogni non si può fuggire, ma di sogni solamente non si può vivere. 

Un'esperienza onirica dalla quale ad un certo punto sarà difficile scindere il reale dal sogno, il mondo della vita si fonde con il mondo dei sogni, quello è il punto in cui tutto è possibile. Nella notte, nelle ore in cui sogno e realtà affiorano e sfiorano, si incontrano e coesistono, viene immortalato dai corpi di due amanti, che seppur lontani fisicamente, riescono ad incontrarsi in carne ed ossa.

Un racconto dolcissimo, con un buon pizzico di magia e di fantasia, sprona a seguire i propri sogni, a realizzarli, non solo nella propria mente, ma nella realtà. 

Lo stile di scrittura di Lorenzo Crescentini è gradevole, dolce, vero e riesce ad evocare i colori meravigliosi del mare con cui tinge delicatamente, ma al contempo vivacemente, i sogni e l'amore di cui scrive.

xoxo Connor

Acquista questo racconto su Amazon!

E-book

Foto da qui

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari